^

Richiedi LA BIRBA Vip Card

La Vip Card è la tessera esclusiva La Birba dedicata a te che ti permette di usufruire di promozioni extra proposte durante tutto l'anno in tutti i negozi La Birba.
Per ottenere la tua Vip Card puoi cliccare sul link richiedi vip card e compilare il form oppure recarti direttamente in un negozio La Birba e farne richiesta.
Tramite e-mail verrai avvisato tempestivamente ogni volta che presenteremo un’iniziativa promozionale riservata ai nostri clienti VIP.

Richiedi LA BIRBA Vip Card
leggi tutto

SCONTO 50% su tutto l'assortimento primavera-estate

Nei negozi La Birba tutto l'assortimento primavera estate ora in SCONTO del 50%.
Ampia scelta delle migliori firme come MONCLER, BURBERRY, RALPH LAUREN, IL GUFO, MONNALISA, DOU DOU, HOGAN, CONVERSE e tanto altro!
Ogni articolo è un OCCASIONE UNICA da prendere al volo!

Vai sul sito del tuo negozio La Birba, puoi cercare quello che vuoi e prenotare quello che ti interessa per non fartelo scappare! Se disponibile potrai ritirarlo con comodo in negozio.

Oppure utilizza il nostro BIRBA SHOP per i tuoi acquisti on line nel circuito LA BIRBA.

SCONTO 50% su tutto l'assortimento primavera-estate
leggi tutto

In auto senza seggiolini? I bimbi rischiano la vita

Chi trasporta bambini in auto senza seggiolino mette a rischio la loro vita ed è responsabile di quello che potrebbe capitare in caso di incidente. Cosa cambia con la nuova normativa?

Lasciare un bambino libero di scorrazzare in auto, permettergli di liberarsi dal seggiolino quando vuole, legarlo per comodità solo con la cintura di sicurezza anziché farlo sedere su un sistema di ritenuta studiato e collaudato appositamente per loro, è come decidere di fargli attraversare da solo una strada trafficata. Lo fareste? Sicuramente no. Eppure quando si tratta di bambini in auto, sono molte le persone che prendono la sicurezza alla leggera. Lo dimostrano i dati: gli incidenti stradali sono la prima causa di morte per i bambini tra 1 e 14 anni.
Sei genitori su dieci non usano i seggiolini o altri sistemi di ritenuta omologati. Spesso le motivazioni sono i capricci dei piccoli, un breve tratto urbano percorso a bassa velocità… Ma le conseguenze possono essere molto gravi. Anche se il tragitto è breve i genitori devono sempre mettere in sicurezza i bambini. Basti pensare che un urto a 40 km/h corrisponde circa all’effetto di una caduta dal secondo piano di un palazzo. Nel caso di un impatto a 56 km/h un bambino di 15 kg produce una forza d’urto pari a 225 kg, che rende impossibile trattenerlo con le sole braccia. Con cinture e seggiolini, invece, il rischio di lesioni gravi o mortali si riduce del 90%.
Leggi tutto l'articolo sul blog Alla Birba c'è

In auto senza seggiolini? I bimbi rischiano la vita
leggi tutto

No, io non c’ero al concerto di Vasco

Eh già… io non c’ero al CONCERTO di Vasco.
O meglio non ero tra i 220.000 paganti.

Ho vivo il ricordo di un suo concerto visto a fine anni ’80 a Modena che ho sempre considerato il più emozionante mai visto (e di concerti anche grandiosi ne ho visti una cifra). Ma no, per Modenapark non ho preso il biglietto. L’ho sempre ascoltato – a Modena siamo tutti cresciuti a pane e Vasco – ma non sono una fan sfegatata. Mi è simpatico e gli voglio bene, questo sì, ovvio.
Ho un problema a un ginocchio e il mio limite in piedi è di circa un ora e mezza. Inoltre per me era pit1 (tutto in piedi) o niente. Checciandavoaffare quindi? Poi sì lo ammetto io ero tra quelli che dicevano “ma perchè in centro e non fuori Modena che di spazi enormi e più adatti ce ne sono” “Modena collasserà, arrivano 220.000 persone in una città di 180.000 abitanti” “a Modenapark stanno togliendo tutte le piante… Sarà un disastro!” e via così… Ma più passavano i giorni, più assistevo affascinata ai preparativi, più lo spirito dell’umarell si impossessava di me, più cresceva l’aspettativa di tutti, più mi gasavo di essere modenese e più mi convincevo che sarebbe andato tutto benissimo. Leggi tutto l'articolo sul blog Alla Birba c'è

No, io non c’ero al concerto di Vasco
leggi tutto