^

Jack Skeletron spiega il Natale

“È stato molto tempo fa, più di quanto ora sembra,
in un posto che forse nei sogni si rimembra,
la storia che voi udire potrete,
si svolse nel mondo delle feste più liete.
Vi sarete chiesti, magari, dove nascono le feste.
Se così non è, direi… che cominciare dovreste!”

Sono le parole con cui inizia la leggenda di Nightmare Before Christmas.
Jack Skeletron, il re della città di Halloween, annoiato dai soliti festeggiamenti mostruosi decide di visitare la città del Natale, entrando viene risucchiato in una città piena di neve, luci e gioia, e, attratto dai colori, dai regali e dall’atmosfera che si respira, si accorge di aver trovato quello che stava cercando.

Leggi tutto e guarda il video di oggi 12 dicembre nel CALENDARIO D'AVVENTO

Jack Skeletron spiega il Natale

Rientrato nella città di Halloween, Jack chiama gli abitanti per un incontro, gli mostra tutti gli oggetti che caratterizzano il Natale per insegnare loro come costruirli. I cittadini di Halloween però non riescono ad afferrare il messaggio del Natale e nonostante gli sforzi di Jack di creare una festa gioiosa, finiscono per confondere le idee di Halloween con quelle del Natale creando giocattoli, doni e decorazioni all’apparenza innocui, ma pericolosi e spaventosi.

Solo un genio come Tim Burton poteva riunire in un unico cartone animato Halloween e il Natale. L’idea gli viene vedendo, con l’avvicinarsi delle festività natalizie, i negozianti rimuovere le decorazioni di Halloween per far spazio a quelle di Natale. Mentre lavora alla Disney realizza una poesia illustrata che viene rifiutata a causa dei contenuti decisamente tenebrosi. In seguito al grande successo ottenuto con Edward mani di forbice Burton si occupa della stesura definitiva del film che verrà prodotto anche dalla Disney. Il lungometraggio viene realizzato in stop-motion, utilizzando dei pupazzi mossi a mano dagli animatori e ripresi fotogramma per fotogramma.

Nella versione italiana il doppiaggio di Jack Skeletron viene affidato alla magistrale interpretazione di Renato Zero. 

vai all'indice