^

Il calendario dell’Avvento

Calendario d'Avvento 1° dicembre

In un attimo è già Natale.

Il tempo scorre veloce e ostinato, sommerso da mille cose da fare, sotto montagne di problemi da risolvere o da stirare. A volte manca anche la voglia di fermarsi un attimo e assaporare il gusto dell’attesa. Da bambini invece si aspettava, si respirava la magia, ogni momento era denso, carico di desideri.
Il giro in solaio alla ricerca delle scatole impolverate degli addobbi, la carta blu con le stelline argento che faceva il cielo, quella verde stropicciata per le montagne, il muschio secco che ogni anno era sempre poco, le palline di vetro decorate coi brillantini, quelle brutte di plastica da mettere dietro, il puntale che dritto non ci stava mai, il profumo dei tortelli dolci e la speranza che i regali fossero proprio quelli che volevamo.
Nel presepe c’era il portatore di banane e c’erano le palme, eppure sui monti mettevamo il cotone per fare la neve, perché quel Natale lì, non aveva bisogno di un luogo preciso né di una clima preciso, era un’attesa, e nell’attesa c’era un po’ di tutto e un po’ di noi.
Ecco perché pensando a un dono di Natale ci è venuto in mente il calendario dell’Avvento, un modo per celebrare l’attesa ogni giorno, con un’immagine, una poesia o una canzone, con un sorriso insomma, proprio come quando eravamo piccoli. 

Il calendario dell’Avvento

Ma loro lo sanno che è Natale?

Il 25 novembre del 1984 si riunivano a Londra 36 artisti, convocati da Bob Geldof, per registrare il brano Do They Know It’s Christmas?. La canzone, scritta da Geldof e Midge Ure con l’obiettivo di raccogliere fondi per l’Etiopia, divenne il singolo più venduto dell’anno.
Il 17 novembre 2014, a distanza di 30 anni, One Direction, Ed Sheeran, Sam Smith, Bono Vox, Chris Martin, Emeli Sandé, Paloma Faith, Sinead O’Connor, Ed Sheeran, Disclosure, Rita Ora e tanti altri, si sono riuniti ancora aderendo al progetto Band Aid 30, per affrontare una nuova grande emergenza: Ebola.
Il nuovo brano, il cui testo originale è stato modificato appositamente, sta raccogliendo grande successo: con 312mila download su iTunes, solo nella prima settimana, è salito al vertice delle classifiche britanniche risultando il singolo più venduto degli ultimi due anni.

Ecco il testo, il video e la traduzione di Do They Know It’s Christmas?

It’s Christmas time
There’s no need to be afraid
At Christmas time
We let in light and we banish shade
And in our world of plenty
We can spread our smile of joy
Feel your arms around the world at Christmas time

But say a prayer
And pray for the other ones
At Christmas time its hard
But while you’re having fun
There’s a world outside your window
And it’s a world of dread and fear
Where a kiss of love can kill you
Where there’s death in every tear

And the Christmas bells that ring there
Are the clanging chimes of doom
Well tonight we’re reaching out and touching you
Bring peace and joy this Christmas to West Africa
A song of hope where there’s no hope tonight
Why is comfort to be feared,
Why is to touch to be scared
How can they know it’s Christmas time at all

Here’s to you
Raise a glass to everyone
Here’s to them
And all there is to come
Can they know it’s Christmas time at all

Feed the world let them know it’s Christmas time again
Feel the world let them know it’s Christmas time again
Heal the world let them know it’s Christmas time again

È Natale
Non c’è bisogno di avere paura
A Natale
Lasciamo entrare la luce e aboliamo l’ombra
E nel nostro mondo di abbondanza
Possiamo diffondere un sorriso di gioia
A Natale getta le tue braccia intorno al mondo

Ma dì una preghiera
E prega per gli altri
A Natale è difficile
Ma mentre ti stai divertendo
C’è un mondo fuori dalla tua finestra
Ed è un mondo di terrore e paura
Dove un bacio d’amore può ucciderti
Dove c’è morte in ogni lacrima

E le campane natalizie che suonano
Sono il fragore dei rintocchi del destino
E noi stanotte vi stiamo raggiungendo e toccando
Portando la pace e la gioia di questo Natale nell’Africa occidentale
Una canzone di speranza dove speranza non c’è
Perché consolare spaventa
Perché toccare fa paura
Come possono sapere che è davvero Natale

Questo è per voi
Un brindisi per tutti
Così loro
E per tutti gli anni a venire
Possono sapere che è Natale davvero 

Sfama il mondo fa loro sapere che è ancora Natale
Senti il mondo fa loro sapere che è ancora Natale
Cura il mondo fa loro sapere che è ancora Natale

vai all'indice