^

Esce Toy story al cinema

Il 22 novembre 1995 arriva nei cinema americani Toy Story, il primo film della neonata Pixar, destinato a compiere una vera e propria rivoluzione nel settore dell’animazione. Il cartone che da vita ai giocattoli riscuoterà un successo mondiale, 361 milioni di dollari e un Oscar speciale al regista John Lasseter per il primo film interamente animato al computer. leggi tutto

Esce Toy story al cinema

Quando Lasseter inizia questo lavoro l'animazione era praticamente morta, la Disney realizzava un film ogni tre, quattro anni, tutti gli studios chiudevano i reparti cartoon e vendevano gli archivi alle tv. Ma secondo Lasseter i cartoon non erano solo una cosa per bambini e dopo aver visto la rivoluzione fatta da Coppola, Scorsese, Lucas, Spielberg nell'intrattenimento live action volevamo fare lo stesso per l'animazione. Il successo di Toy Story ha confermato che erano sulla strada giusta. 

Pete Docter, regista di Inside out, che per Toy Story firmò il soggetto, ricorda che quando iniziarono a lavorare al cartone, dal punto di vista tecnico c’erano un sacco di restrizioni, cose che non potevamo realizzare facilmente o per niente come l’acqua e i vestiti. Ora sia dal punto di vista tecnico e artistico non c’è nulla che non si possa fare, ma nella sostanza non è cambiato nulla per quel che riguarda il rapporto con le storie e i personaggi. Negli ultimivent'anni la Pixar è cresciuta molto, sono passati da una cinquantina di persone a 1200. Ciò nonostante il cuore degli autori è rimasto lo stesso e non è cambiato il motivo per cui continuano a raccontare storie; non importa se sono storie che parlano di macchine, giocattoli, cimici o altro, si parla sempre di sé e delle esperienze della propria vita. 

Da quel primo film campione di incassi e di critica ne seguiranno altri due, entrambi grandi successi al botteghino e con ottime recensioni, anzi la saga di Lasseter e compagni, ha definitivamente sconfitto l'idea che i sequel finissero per rivelarsi per qualità e inventiva al di sotto dei primi episodi. Per il 2018 è atteso Toy Story 4 che Lasseter firma insieme a Josh Cooley, la trama è ovviamente top secret, Lasseter ha solo annunciato che nel quarto episodio ci sarà una storia d'amore tra la pastorella Bo Peep e il cowboy Woody, una vicenda personale e emozionante che gli è stata ispirata da sua moglie. Sarà un grande film dove ritroverete tutti i personaggi dei film precedenti ma spinti in una direzione completamente nuova.

fonte repubblica.it