^

L'usato per bambini come scelta culturale

È una scelta culturale rivolta al non spreco; ogni acquisto fatto per un bambino, ha una durata limitata nel tempo visti gli incalzanti ritmi di crescita dei figli.
Spesso ci arrivano articoli usati 1 o 2 volte, magari mai messi, con ancora il cartellino attaccato (come nel caso di regali doppi o di misura sbagliata rispetto alla stagione e alla taglia del bambino).
Quindi un usato perfetto, pari al nuovo ma ad un prezzo fortemente ribassato.

L'usato per bambini come scelta culturale

Un'alternativa ecologica

Oggi più che mai l'educazione al non spreco è utile per l'ambiente, perchè l'acquisto di articoli usati permette di allungare la vita degli oggetti limitando così il consumo delle risorse del pianeta per la produzione industriale di articoli nuovi. Rimettere in circolo oggetti che non hanno ancora esaurito la loro utilità è soprattutto una scelta di civiltà!

L'acquisto di articoli usati oltre ad essere a basso impatto ambientale si può anche tranquillamente considerare "a Km ZERO" in quanto molti dei nostri fornitori sono dislocati nell'area di pertinenza del punto vendita, ovvero entro un raggio di circa 10-15 km. Possiamo quindi fare riferimento al concetto di "filiera corta" di cui tanto si parla negli ultimi tempi.

Un'alternativa ecologica

Salutare per il bambino

Inoltre l'abito già lavato più volte è indubbiamente molto più sano per la pelle del bambino in quanto tutte le sostanze chimiche contenute nei coloranti utilizzati nella produzione industriale dei tessuti si sono dispersi sempre più, lavaggio dopo lavaggio!

Salutare per il bambino

Un acquisto diverso e intelligente

Siamo convinti che l'acquisto di cose usate per i propri figli sia un modo di consumare diverso ed intelligente adatto a tutti e alla portata di tutte le tasche: per chi vuole vestire firmato (risparmiando), per chi ama cercare e trovare i capi e gli oggetti più originali, per chi ha voglia di curiosare in tutta tranqullità tra gli arrivi (quotidiani) o anche solo di rilassarsi facendo due chiacchiere.

Un acquisto diverso e intelligente