^

La lettera della maestra lascia la mamma senza parole

Ignacio Gabrielli ha 6 anni, è un bimbo argentino e frequenta la scuola San Cristobal di Rosario. La mattina del 27 aprile, mentre è fuori in cortile a giocare coi suoi compagni, sembra essere molto preoccupato. La maestra si accorge che il piccolo sta cercando qualcosa e si avvicina per chiedere cosa c’è che non va. Nacho, così lo chiamano gli amici, aveva un dentino che dondolava, il dente si è staccato, è caduto in terra e il bambino non riesce più a trovarlo. E molto preoccupato perché Ratón Pérez (il topino dei denti del Sud America, il corrispettivo della nostra Fatina) non trovando il suo dentino sotto il cuscino non potrà portargli il regalo. La maestra si intenerisce e decide di aiutare il piccolo Ignacio scrivendo una lettera proprio indirizzata al topino dei denti, ecco il testo:

Leggi tutto l'articolo sul blog Alla Birba c'è

La lettera della maestra lascia la mamma senza parole

“Dejo constancia de que el niño Ignacio Gabrielli ha perdido su diente en esta institución educativa. El mismo estaba flojo, por lo que probablemente se ha caído entre las baldosas del patio. Se extiende el presente certificado para ser entregado al sr. Ratón Pérez. Aprovecho la ocasión para manifestar que el niño Ignacio es un buen niño y nunca dice mentiras”
“Con la presente certifico che il piccolo Ignacio Gabrielli ha perso il suo dente a scuola. Il dente dondolava molto, probabilmente è caduto per terra e si è infilato nel pavimento del cortile. Questo certificato deve essere consegnato al Signor Ratón Pérez. E vorrei cogliere l’occasione per dire che Ignacio è un bravo bambino e non dice mai bugie”.
La meravigliosa maestra Maria Beatriz Jouve con questo documento ufficiale, con tanto di firma e timbro della scuola, ha voluto tranquillizzare il piccolo Nacho. Grazie questa lettera autografa (e al suo gesto tenerissimo) il topino non si sarebbe scordato di lui. E in effetti il regalo, come nelle più belle fiabe a lieto fine, non si è fatto attendere.

vai all'indice