^

La prima mostra degli Impressionisti

Il 15 aprile 1874 alcuni giovani artisti, tra cui Cezanne, Degas, Sisley e Renoir, guidati da Claude Monet, inaugurano una mostra di dipinti assolutamente rivoluzionaria e irriverente, una vera e propria manifestazione contro i canoni classici della pittura. leggi tutto

La prima mostra degli Impressionisti

La mostra, che rappresenta un’azione eversiva, oltre alla modernità delle opere proposte, viene allestita in risposta al Salon ufficiale parigino, che le aveva rifiutate. Il nome del nuovo movimento si deve al critico d’arte Leroy, che definisce la mostra Exposition Impressioniste, prendendo spunto dal titolo del quadro di Monet Impression, soleil levant. L’accezione negativa iniziale, che indica l'apparente incompletezza delle opere, diviene in seguito la bandiera del movimento: l'Impressionismo passerà alla storia come una delle correnti artistiche più importanti e rivoluzionarie di tutti i tempi.