Se hai il concerto di Vasco sotto casa

Se hai il concerto di Vasco sotto casa: l’invito

By 28 giugno 2017 No Comments

Se hai il concerto di Vasco sotto casa, lo sai che ogni giorno ne accade una. Te ne stai tranquillo a giracchiare sul mondo parallelo di facebook ed ecco la notizia che ti cambia la giornata: Vasco apre le prove generali ai residenti delle zone vicine al parco. Per scusarsi del disturbo e tu lo sai che è merito tuo. Tutti i giorni a scrivere: “Dai Vasco, passa a prendere un caffè, mettici una pezza, guarda che qui la gente brontola…” E lui, troppo impegnato in questo periodo, risponde: “Ma vieni tu da me, dai che ci si diverte un poco”.

Tutto a posto, missione risolta. Posso smettere di scrivere. Basta presentare la carta di identità….

No! La carta di identità, quella smangiucchiata dalla lavatrice e che risale a tre indirizzi fa!

Esco alle tre del pomeriggio in bicicletta, driblo raggi UV e pacchi di ozono grandi come casse d’acqua. Foto, faccia sconvolta ed estasiata insieme, la faccia di uno in stato alterato di coscienza. Non fa nulla: è la foto giusta per il concerto di Vasco. Durerá dieci anni. Non fa nulla, è la foto giusta per il concertone.

 

Ivan Sciapeconi, insegnate modenese, abita a due passi dal parco Ferrari e dall’evento del secolo. Abbiamo scelto alcuni esilaranti racconti tratti dal suo Blog: Se hai il concerto di Vasco sotto casa, volevo ignorarlo ma è impossibile… E allora Modena Park Ve lo racconterò